Un mondo di carta



Un mondo di carta

Un mondo di carta è la storia del filo sottile e tenace che lega persone solo apparentemente fragili e gli oggetti di carta costruiti per anni nello spazio raccolto di un’aula-laboratorio di un Centro di riabilitazione. Un gruppo composto da giovani con disabilità psichica e dalle loro educatrici condivide l’esperienza del vivere quotidiano in un contesto che diventa spazio per l’espressione e per il recupero di frammenti di operatività. Uno sguardo particolare, quindi, sull’universo della disabilità, il ritratto fedele di un microcosmo fatto di persone e cose cariche di significato. Protagonisti sono i ragazzi, in verità sempre meno giovani, con le loro storie speciali e gli oggetti nati dall’incontro di creatività e operosità che si è realizzato per molti anni in quell’aula. La narrazione di questo mondo è percorsa da quella particolare tensione morale, o passione, che riserviamo alle cose preziose, da preservare. Appartiene alla sfera della memoria e di là muove con le sue facce diverse, che prendono forma un po’ alla volta e progressivamente si sommano, restituendoci i tratti di un universo molto amato, che si vorrebbe consegnare intatto ai lettori-viandanti, compagni di viaggio.

 

  • Chi desidera acquistare la copia cartacea del libro (€ 13,00) lo può fare scrivendo a live@erickson.it o contattando direttamente l’autore.



Valutazione:
2 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...



Tematica: Disabilità Laboratori e creatività
Formato: 15x21
Pagine: 79

Rivolto a: Genitori, insegnanti, educatori, bambini o persone con disabilità

Contenuti:

Indice

Premessa
Capitolo 1
Il gruppo e le sue leggi sotterranee
Capitolo 2
Cronaca di una giornata
Capitolo 3
Storie di carta
Capitolo 4
Storie di vita reale e vita immaginaria
Capitolo 5
Lo spazio della memoria
Appendice
Le sagome di cartone