Il folletto Ya-Ya

Il gioco dell’integrazione

Il folletto Ya-Ya

La storia parla di un folletto di nome Ya-Ya, un personaggio un po’ strano e diverso dagli altri. Questa sua stranezza viene inizialmente considerata bizzarra: gli amici lo trovano divertente; ma poiché Ya-Ya non impara a parlare e non riesce a interagire con gli altri, viene emarginato, finché tre giovani follette prendono a cuore la triste situazione di Ya-Ya e vengono in suo aiuto.

Il testo è volutamente semplice, per essere alla portata dei più piccoli: ha l’obiettivo di far conoscere ciò che prova un bambino, che non ha la possibilità di crescere ed apprendere in modo naturale, a causa di gravi patologie da cui è affetto. Nel volume vengono riportate alcune esperienze pratiche svolte dall’autrice che mettono in luce l’importanza di formare i coetanei per coinvolgerli, in modo attivo, nel percorso riabilitativo di bambini disabili.


  • Chi desidera acquistare la copia cartacea del libro (€ 11,00) lo può fare scrivendo a live@erickson.it o contattando direttamente l’autore.



Valutazione:
41 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 5 (41 voti, media: 4,29 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...



Tematica: Genitori e disabilità Narrativa psicologicamente orientata
Formato: 15x21
Pagine: 80

Rivolto a: Genitori, insegnanti, psicologi, formatori

Contenuti:

Prefazione;
Il folletto Ya-Ya;
Operare in concreto;
Ringraziamenti