Fabrizio De Paulis

963 visualizzazioni

Il terapeuta di Berlino

Storie di ordinaria ipnosi
Il terapeuta di Berlino

Cosa accade in uno studio di psicoterapia? Myhles Meyer è un terapeuta e tratta i casi con l’ipnosi e con metodologie diverse. Opera nel Mitte, il quartiere centrale di un’imperturbabile Berlino autunnale. Il racconto è un viaggio nel mondo dell’ipnosi e della terapia della psiche, dove l’alchimia della relazione terapeutica si fonde con la scienza, trattando…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

C’era una volta…la lingua latina

Vademecum di latino per la scuola primaria
C’era una volta…la lingua latina

Milly, una simpatica e curiosa farfallina, vuole scoprire come sono nate le parole della lingua italiana. La saggia farfalla della cultura la invita a frequentare un corso di latino. I bambini potranno andare assieme a Milly a scuola di latino! Articolato in dieci lezioni e relative verifiche, il corso si rivela uno strumento accattivante, utile…


Autore:
Valutazione:
19 voti, media: 4,63 su un totale di 519 voti, media: 4,63 su un totale di 519 voti, media: 4,63 su un totale di 519 voti, media: 4,63 su un totale di 519 voti, media: 4,63 su un totale di 5 (19 voti, media: 4,63 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Storie di recovery

Percorsi ed esperienze nella riabilitazione psichiatrica
Storie di recovery

Quello del recovery è ormai un concetto molto in voga anche in Italia, ma come tutte le mode corre il rischio, se non entra a far parte del bagaglio culturale dei servizi di salute mentale, di non lasciare apprezzabile traccia. Storie di recovery vuole contribuire in modo tangibile alla diffusione della conoscenza sui processi di recovery 


Valutazione:
3 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Quando 1+1 fa 3

La psichiatria nella logica del fareassieme raccontata da operatori, utenti, familiari e volontari
Quando 1+1 fa 3

Quando 1+1 fa 3: titolo bizzarro che mette assieme numeri, lettere, segni matematici, a rappresentare sinteticamente il percorso che ha unito le diverse componenti della nostra realtà: operatori di psichiatria, utenti, familiari e volontari. Questa pratica, che va sotto il nome del fareassieme, ci ha permesso di sostenere un confronto continuo tra i vari promotori del percorso di cura.


Autore:
Valutazione:
8 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Dottore, non sono di psichiatria!

Consapevolezza di utenti con disagio psichico
Dottore, non sono di psichiatria!

L’idea di pubblicare un testo sul disagio psichico, scritto direttamente dagli utenti, nasce dalla profonda convinzione che il portatore del disagio, oltre a esserne il protagonista, ne è un profondo conoscitore. Il libro si rivolge ad altri utenti, perché possano conoscere alcuni aspetti della malattia e non sentirsi soli nell’incontro del disagio; a familiari e volontari, che affiancano il disagio psichico, per destino i primi e per scelta i secondi; a tirocinanti e giovani operatori, che si affacciano nei Servizi e iniziano l’arduo lavoro di chi cerca di curare. Verso costoro il grido lanciato nel titolo, senza arroganza, ma con ferma convinzione: prima di curare provate ad ascoltare!


Autore:
Valutazione:
31 voti, media: 4,52 su un totale di 531 voti, media: 4,52 su un totale di 531 voti, media: 4,52 su un totale di 531 voti, media: 4,52 su un totale di 531 voti, media: 4,52 su un totale di 5 (31 voti, media: 4,52 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Tra luce e ombra

Percorsi espressivi di evoluzione personale per riconoscere e integrare ciò che è
Tra luce e ombra

Che cosa si dà di se stessi nel gioco della relazione? Riconoscere le proprie dinamiche nel rapporto con gli altri attraverso il proprio sentire corporeo, sensoriale ed emozionale, significa accogliere e imparare a gestire le proprie parti in luce e soprattutto quelle in ombra.


Valutazione:
12 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 5 (12 voti, media: 3,83 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Dal tocco la vita!

Per la cura delle relazioni
Dal tocco la vita!

Il corpo sembra dimenticato. È possibile riscoprirlo e uscire dalla confusione sensoriale attuale? Francesca Pase, grata alla vita che l’ha toccata in modo unico, racconta la sua esperienza di figlia, sorella, moglie e madre. E quello che lei chiama «il tocco» — fatto di contatto, attenzione, discrezione e consapevolezza — è l’occasione per constatare come…


Valutazione:
1 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...