IO, negli Altri

«Simone dà forma alla sua riflessione radicale sulla vita, il male, i sentimenti umani, il loro complicato impasto, la loro irriducibile conflittualità, […] esprime la sua personale inquietudine identitaria, si confronta e interroga su di sé, mettendo ingranditi, su un enorme schermo fantastico (quasi per renderli più riconoscibili) gli ingredienti dell’umano, emozioni, affetti, sentimenti, paure,…


Valutazione:
6 voti, media: 4,50 su un totale di 56 voti, media: 4,50 su un totale di 56 voti, media: 4,50 su un totale di 56 voti, media: 4,50 su un totale di 56 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (6 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...