La ragazza con la tastiera

Storia di una diversabilità

La ragazza con la tastiera

A cura di Domiziana Tommasini

Le poesie e le riflessioni di Alessia ci mostrano un intero mondo di luce e di speranza. Alessia non parla, ma scrive: esce dai limiti che la natura le ha imposto e, paradossalmente, insegna a chi nemmeno immagina cosa significhi non vedere, avere bisogno di qualcuno che stimoli a scrivere e a smettere di scrivere, che sorregga e accompagni. Anche grazie alla tecnologia, Alessia può dimostrare la vivida intelligenza, il cuore, la fede che racchiude in sé, nella completa accettazione della sua disabilità, offerta e non più sofferta.

Salvo la mia umanità
se mi paragono a una lucciola: sono portatrice della luce
che Dio ha messo in me;
ascolto la grandissima responsabilità di illuminare
il pezzettino di mondo che Lui mi ha affidato.
Per questo motivo scrivo.
Appoggio la mia luce sulla lanterna del silenzio che la protegge
dal frenetico turbinìo della vita. Per scrivere, ascolto l’anima.
Se ascolto l’anima,
ascolto l’inestimabile dono della Vita.

 

  • Chi desidera acquistare la copia cartacea del libro (€ 12,00) lo può fare scrivendo a live@erickson.it o contattando direttamente l’autore.



Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...



Tematica: Autostima e autoefficacia Disabilità Educare alle emozioni
Formato: 15x21
Pagine: 96

Rivolto a: Educatori, insegnanti, genitori