Quanto ho imparato insegnando



Quanto ho imparato insegnando

«Ogni insegnante che va in pensione deve lasciare traccia del proprio percorso», così disse Mario Lodi durante un incontro sull’insegnamento come cooperazione educativa ad alcuni insegnanti, tra cui Danilo Amadei. E così ha fatto il professor Amadei («il prof.» per tutti gli alunni) in questo testo, intimo ed emozionante, raccogliendo alcuni tra i più signifi cativi episodi dei suoi quarant’anni di insegnamento. Il libro si snoda come un lungo anno scolastico, spostandosi nelle varie classi del triennio delle medie, dal primo giorno di scuola ai saluti finali, offrendo il frutto di parte delle tante esperienze entusiasmanti e faticose, armoniose e conflittuali, magiche e incompiute, come accade in ogni esperienza di vita in relazione. Un testo utile per tutti quei docenti che vogliono confrontarsi con un modo «altro» di fare scuola, interattivo e proattivo, e per chi si sta apprestando a intraprendere questo mestiere, così complesso e policromo.

 

  • Chi desidera acquistare la copia cartacea del libro (€ 20,00) lo può fare scrivendo a live@erickson.it o contattando direttamente l’autore. 

 




Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...



Tematica: Didattica Educazione
Formato: 17x24
Pagine: 232

Rivolto a: Insegnanti, educatori, studenti

Contenuti:

Insegnando si impara

Conoscersi è accogliersi
La magia dell’ascolto
L’antologia della classe
La scuola è aperta a tutti. Punto e a capo
L’articolo 34 della nostra Costituzione
Sbagliando si gioca e, a volte, s’inventa
I colori della grammatica
La nascita del «noi» con la scrittura collettiva
Ragazzi e ragazze
Ottotredici
Etc..

Articoli e pubblicazioni di esperienze scolastiche alle quali ho partecipato