I giochi di Enea



I giochi di Enea

Illustrazioni di Meriç Akay

Enea ha sei anni, frequenta la scuola primaria e adora giocare: si diverte con i fratelli, si incanta davanti alla magia delle bolle di sapone, sta imparando le regole del memory, ama calciare una palla e sperimentare l’ebbrezza dell’altalena.
Enea ha una disabilità: gli adulti che lo circondano preparano i giochi in modo che possa parteciparvi a partire dalle sue possibilità e predispongono gli strumenti, alternativi al linguaggio verbale, per comunicare, esprimersi e comprendere le regole.
Nel gioco Enea cresce, impara, prova e riprova, vince e perde. Come tutti, si allena alla vita. Il gioco è un’esperienza essenziale e vitale, e ogni bambino ha il diritto di parteciparvi nel rispetto e nella valorizzazione della sua ciascunità.

 

  • Chi desidera acquistare la copia cartacea del libro (€ 12,00) lo può fare scrivendo a live@erickson.it o contattando direttamente l’autore.



Valutazione:
3 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 4,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...



Tematica: Disabilità Educazione
Formato: 15x21
Pagine: 48

Rivolto a: Educatori, genitori