Libri per area tematica

 

 

Il dispetto delle regole

Il dispetto delle regole

«Maestra, ma sei proprio sicura che non esista un paese dove non ci sono regole?» «Io non ne ho mai sentito parlare, ma si può sempre cercare…» «Perché io vorrei proprio vivere là…» «… ma tu sei proprio così sicuro che sarebbe più bello vivere senza regole?» «…» Perché ci vogliono le regole? A che…


Valutazione:
5 voti, media: 3,80 su un totale di 55 voti, media: 3,80 su un totale di 55 voti, media: 3,80 su un totale di 55 voti, media: 3,80 su un totale di 55 voti, media: 3,80 su un totale di 5 (5 voti, media: 3,80 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Dal tocco la vita!

Per la cura delle relazioni
Dal tocco la vita!

Il corpo sembra dimenticato. È possibile riscoprirlo e uscire dalla confusione sensoriale attuale? Francesca Pase, grata alla vita che l’ha toccata in modo unico, racconta la sua esperienza di figlia, sorella, moglie e madre. E quello che lei chiama «il tocco» — fatto di contatto, attenzione, discrezione e consapevolezza — è l’occasione per constatare come…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il cucciolo, la tigre e il leone

Il cucciolo, la tigre e il leone

Lungo la via Emilia, esattamente sul confine tra Emilia e Romagna, la vita sembra proseguire, come nel resto dello Stivale, in maniera vorticosa e veloce, senza concedere una via d’uscita alle scelte più importanti e vitali. Ma quando il fato meno indulgente fa incontrare gli elementi di due universi opposti fra loro — un ambizioso…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Io imparo così!

Osservare e potenziare gli apprendimenti nella scuola primaria
Io imparo così!

Un libro scritto con il cuore, che prende il via dall’esperienza delle autrici con i bambini con Disturbi Specifici di Apprendimento per estendere la riflessione didattica a ogni studente, nella convinzione che ognuno impara a proprio modo e ciascuno può affermare: Io imparo così! Un testo concreto, nel quale trovano spazio riflessioni su buone prassi…


Valutazione:
13 voti, media: 4,85 su un totale di 513 voti, media: 4,85 su un totale di 513 voti, media: 4,85 su un totale di 513 voti, media: 4,85 su un totale di 513 voti, media: 4,85 su un totale di 5 (13 voti, media: 4,85 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Filastrocche per mangiare

Il cibo fra scienza e poesia
Filastrocche per mangiare

Una corretta alimentazione è indispensabile per «vivere bene» e conseguire efficienza e benessere. Le abitudini alimentari si formano nella prima parte della vita ed è quindi fondamentale una precoce attività educativa. Filastrocche per mangiare è un utile dispositivo didattico per fare educazione alimentare e uno strumento che può essere utilizzato sia dai genitori, sia dagli…


Valutazione:
4 voti, media: 3,50 su un totale di 54 voti, media: 3,50 su un totale di 54 voti, media: 3,50 su un totale di 54 voti, media: 3,50 su un totale di 54 voti, media: 3,50 su un totale di 5 (4 voti, media: 3,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Come una bolla di sapone

La drammatica scomparsa di Matteo Roghi fonte di speranza e di amore per la vita
Come una bolla di sapone

Da un’idea di Cristiano Roghi Matteo coltivava il sogno di diventare un famoso calciatore. A soli quattordici anni, durante una partita di calcio, un improvviso malore pone fine alla sua breve esistenza. La sua scomparsa lo ha reso nel tempo protagonista inconsapevole di una storia nuova, fatta di speranza e di amore per la vita.…


Autore:
Valutazione:
9 voti, media: 4,78 su un totale di 59 voti, media: 4,78 su un totale di 59 voti, media: 4,78 su un totale di 59 voti, media: 4,78 su un totale di 59 voti, media: 4,78 su un totale di 5 (9 voti, media: 4,78 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Perché studiare?

Perché studiare matematica? (Con un pizzico di educazione civica)
Perché studiare?

Lo scopo di questo libro è di motivare allo studio, in particolare della matematica, principalmente mostrando la potenza del pensiero astratto, che le nuove generazioni, nate con gli smartphone in mano, assecondate nel prediligere un pensiero per immagini, sembrano far fatica a praticare. Nato da una raccolta di appunti per lezioni di geometria e dalle…


Valutazione:
4 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,25 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Laura e la fata Zeffirina

Favole e buoni sentimenti
Laura e la fata Zeffirina

Nate quasi per caso, le storie inventate da Antonella sono diventate un libro! Una raccolta di fiabe illustrate dove magia e realtà si fondono per dar vita all’elisir dei buoni sentimenti. Adatto a tutti i bambini dai tre anni in su, Laura e la fata Zeffirina non è solo un’occasione di svago e divertimento per…


Valutazione:
2 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Filastrocche didattiche

Apprendere attraverso le rime
Filastrocche didattiche

Queste filastrocche sono nate quasi per gioco, dalla fantasia di una maestra impegnata a insegnare ai suoi alunni la lingua italiana in modo divertente. In queste rime si parla di ortografia, regole ed errori, ma anche della vita scolastica in generale, in modo ironico e leggero. È quindi un libro per tutti, genitori e bambini,…


Autore:
Valutazione:
6 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (6 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La scuola dell’appartenenza

Oltre l’insegnamento e l’apprendimento come li abbiamo vissuti
La scuola dell’appartenenza

Risultati di un’indagine in Provincia di Cuneo Il volume vuol essere una fotografia della scuola attraversata dalle ultime riforme a partire dalla scuola primaria fino alla scuola secondaria di secondo grado. Prendendo spunto da una ricerca sulla dispersione scolastica nella Provincia di Cuneo, il libro mette a fuoco con un approccio di tipo sociologico i…


Valutazione:
3 voti, media: 4,67 su un totale di 53 voti, media: 4,67 su un totale di 53 voti, media: 4,67 su un totale di 53 voti, media: 4,67 su un totale di 53 voti, media: 4,67 su un totale di 5 (3 voti, media: 4,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’insegnante dei primi

Ricordi di una docente di sostegno
L’insegnante dei primi

Queste pagine non hanno la presunzione di aggiungersi ai colti e forbiti trattati pedagogici: in punta di piedi invitano, invece, al banchetto degli addetti alla scuola, a chi ha fra le mani l’educazione dei piccoli, di coloro che saranno gli uomini del domani. Costituiscono quindi un momento di riflessione, una sosta nel fermento della vita…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Scusi, Prof

Considerazioni sulla "cattiva scuola"
Scusi, Prof

100 motivi per acquistare questo libro Onde evitare di annoiarvi, riporto solo i tre più significativi: 1. Perché racchiude l’esperienza di chi è passato, sicuramente non indenne, attraverso il contatto diretto con la prima adolescenza di quasi tre generazioni di studenti, aventi ora dai 53 anni in giù, una media di 20 per classe moltiplicati per…


Valutazione:
1 voto, media: 2,00 su un totale di 51 voto, media: 2,00 su un totale di 51 voto, media: 2,00 su un totale di 51 voto, media: 2,00 su un totale di 51 voto, media: 2,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 2,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il cammino di un bambino disprassico

Il cammino di un bambino disprassico

Questa è la storia di Giò, un bambino speciale, un bambino dolce e determinato, un bambino nato con una difficoltà, la disprassia. Grazie alla sua tenacia e all’amore delle persone che gli sono accanto sin da quando era piccolino, ora guarda verso il proprio futuro non più con paura, bensì con fiducia e speranza, perché…


Valutazione:
5 voti, media: 4,40 su un totale di 55 voti, media: 4,40 su un totale di 55 voti, media: 4,40 su un totale di 55 voti, media: 4,40 su un totale di 55 voti, media: 4,40 su un totale di 5 (5 voti, media: 4,40 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Selene

La specialità di essere normali
Selene

L’oscurità può essere una tavolozza di colori. Il tragitto descritto nel libro ci conduce per mano all’interno di un gruppo di amici che, lungo il corso dei cinque anni scolastici, vive un’avventura irripetibile. Assieme a loro studia, sperimenta, partecipa, combatte e resiste, fa sentire la propria voce sempre fuori dal coro una ragazza non vedente:…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’avventura di Oliver tra i ricordi

Nuovi spunti per un’educazione alla letto-scrittura semplificata secondo il linguaggio «Easy-to-Read»
L’avventura di Oliver tra i ricordi

Il gatto Oliver è alle prese con il racconto di sé attraverso il ricordo e ci narra come abbia imparato «sul campo» a fare il genitore. Oliver infatti ripensa ai momenti della sua vita che l’hanno reso «adulto», in particolare quando uno dei suoi cuccioli, stringendo amicizia con un cagnolino, ha messo in crisi l’equilibrio…


Valutazione:
3 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Fiabolina: il viaggio continua…

Percorso di poesia per la scuola primaria
Fiabolina: il viaggio continua…

Il viaggio di Fiabolina, una simpatica fatina desiderosa di conoscere e di imparare, iniziato nel mondo della lingua italiana, prosegue nel Regno della Poesia. Accompagnando la fatina Fiabolina nel mondo della poesia, i lettori si sentiranno protagonisti di un’esperienza allettante, che li porterà a scoprire paesi da favola, incontrando personaggi un po’ strani, ma tanto…


Autore:
Valutazione:
4 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 3,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Con parole leggere

Con parole leggere

Se ogni apprendimento esperienziale è legato a un’emozione, è ragionevole pensare che ogni emozione genera apprendimento. L’autrice ha iniziato a scrivere le filastrocche dopo la nascita del figlio Jacopo, all’inizio come gioco di parole fine a se stesso, successivamente per cercare di «tradurre» emozioni, problemi o gioie più o meno grandi che i genitori incontrano nella crescita…


Valutazione:
7 voti, media: 2,14 su un totale di 57 voti, media: 2,14 su un totale di 57 voti, media: 2,14 su un totale di 57 voti, media: 2,14 su un totale di 57 voti, media: 2,14 su un totale di 5 (7 voti, media: 2,14 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Ermenegilda per sempre

La storia delle donne nei secoli vista da una strega
Ermenegilda per sempre

Ermenegilda è una strega che, in epoche diverse, dall’inizio della storia dell’umanità a oggi, vive l’esperienza di essere donna. Su di sé sperimenta pregiudizi, limitazioni della libertà, discriminazioni e ingiustizie, ma cocciutamente segue la sua strada, che la porta ad affermare il valore del femminile. Le sue avventure sono per chi, in modo leggero, voglia ripercorrere…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un Sistema educativo locale

Quaderno del come - Il racconto di un dispositivo antiroutine con spunti per progettare dal basso e favorire relazioni efficaci
Un Sistema educativo locale

Questo Quaderno è un contributo per migliorare la qualità delle reti di un territorio, dando sviluppo all’idea che molto lì già esista e vada accudito. Nato da un’esperienza maturata nella città di Asti, parla di comunità e capitale sociale, di fare reti, di creare senso e legami, soprattutto di relazioni efficaci in quello spazio poco…


Valutazione:
4 voti, media: 2,25 su un totale di 54 voti, media: 2,25 su un totale di 54 voti, media: 2,25 su un totale di 54 voti, media: 2,25 su un totale di 54 voti, media: 2,25 su un totale di 5 (4 voti, media: 2,25 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il cercatore di scartini

Parole e immagini dal gironzolare tra arte e cura
Il cercatore di scartini

C’è un brano «assurdo» di Eduardo Galeano che giustifica questo libro. «Arthur. Un nero, povero, marinaio, pugile, artista, visse nel manicomio di Rio de Janeiro. […] Tra le sue infinite carte si trovò l’ inventario del mondo incompiuto. Era fatto di rottami: vetri rotti, scope calve, ciabattine camminate, bottiglie bevute, lenzuola dormite, ruote viaggiate, vele navigate, bandiere vinte, lettere…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Odisseando

Le avventure di Ulisse e Omero
Odisseando

Un’Odissea raccontata da un testimone diretto dei fatti: Omero. Il testo classico è qui rivisto e riarrangiato in modo che tutti possano accompagnare Ulisse tra le meraviglie del mondo e le insidie del suo cuore. Un’esperienza di vita, di amicizia e crescita che gli autori hanno voluto rendere fruibile e corredare con una serie di attività ideate e sperimentate nella…


Valutazione:
3 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Ma l’acqua che viene e mia

Una passeggiata nei misteriosi boschi dell’autismo
Ma l’acqua che viene e mia

I boschi fanno parte da sempre dell’immaginario dei bambini, e sono paesaggi di avventura e angoli di solitudine cercata, lame di luce tra gli alberi e radure di verde tenero, ma anche svolte al buio e paura dell’ignoto. L’autismo può essere un po’ qualcosa di questo, o magari tutto questo, e per attraversarlo bisogna prendersi per mano. È ciò…


Valutazione:
4 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 54 voti, media: 4,25 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,25 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Rotolando nell’anima

Le orme del cuore
Rotolando nell’anima

«Rotolando nell’anima nasce dal forte desiderio di portare il lettore ad una nuova e importante consapevolezza nel considerare la diversità umana fonte di ricchezza divina da cui ne derivano le più profonde fonti d’Amore e di coraggio. Il pregiudizio è l’unico limite che non consente di tangere queste grandi sfumature che la vita genera. La…


Autore:
Valutazione:
1 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 51 voto, media: 4,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Nati dal cuore

Nati dal cuore

Il romanzo racconta due vicende parallele che il destino decide di intrecciare fra loro: due storie di coraggio e di bisogno d’amore, due coppie diverse, lontane nello spazio e negli stili di vita, che con fatica e abnegazione troveranno forse il modo di unirsi. In Italia, Eros e Linda sognano di diventare una famiglia. Nella lontana India, Jivan e…


Valutazione:
3 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’arte degli animali

Condotto da "Pittori di Emozioni"
L’arte degli animali

Stimolante e curioso oltre che creativo e sognante, il libro raccoglie le storie illustrate emerse dal laboratorio di arteterapia del gruppo SHAS di Savigliano (CN), corredate da alcune schede pratiche per poter condurre il viaggio attorno alle emozioni in modo giocoso e affascinante. Rivolto a tutti coloro — insegnanti, psicologi, operatori, genitori — che intendono adoperare la fantasia in campo…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Fammifamiglia

Prendersi cura e prendersi a cuore
Fammifamiglia

Fammifamiglia è una parola magica che ha la musica dentro. La musica dell’essere insieme, del sentirsi inclusi, appartenenti, accolti e accoglienti delle differenze. Questo libro raccoglie tanti testi diversi, storie, filastrocche, poesie, per raccontare le diverse sfaccettature, come in un caleidoscopio, di una storia di adozione, ma più largamente di una storia del prendersi cura, e…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Vorrei conoscerti

Vorrei conoscerti

L’opera esamina, con l’emozione partecipativa e coinvolgente di un padre, il percorso evolutivo di un ragazzo originale, intelligente e sensibile, affetto da un disturbo del comportamento e della sfera emozionale e gravato da alcune difficoltà prassiche e di coordinamento motorio. Nella forma di un diario di circa dodici anni, vengono descritti le esperienze e i sentimenti…


Autore:
Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Schultz

L'illusionista del circo
Schultz

Come ci si può avvicinare alla felicità? Bruno Durazzi lo suggerisce con questo appassionato racconto, attingendo da letture formative ed esperienze personali. Lo racconta anche attraverso la saggezza delle misteriose «carte» che appaiono improvvisamente a Patrick, il protagonista della sua storia. Una di esse recita: «La felicità entra nella nostra vita quando lasciamo la porta…


Valutazione:
8 voti, media: 4,63 su un totale di 58 voti, media: 4,63 su un totale di 58 voti, media: 4,63 su un totale di 58 voti, media: 4,63 su un totale di 58 voti, media: 4,63 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,63 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Storie possibili

Per riflettere e sorridere
Storie possibili

Il filo rosso che lega questi racconti è l’incontro con le difficoltà che moltissimi bambini vivono. Come nella realtà succede, a fianco ai problemi c’è posto per la fantasia, il sogno e anche un po’ di magia. Sono letture brevi e leggere, che forniscono a insegnanti, educatori, psicologi e genitori la possibilità di affrontare in gruppo…


Valutazione:
4 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 3,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Ri-annodare i fili

Racconti dalla terra aliena - Esperienza di CAA
Ri-annodare i fili

La Comunicazione Aumentativa Alternativa è un approccio alla disabilità che nasce dall’unione della medicina, della pedagogia, delle scienze sociali e tecnologiche. Con la CAA la persona con disabilità può finalmente essere ascoltata, al pari dei parlanti, mentre si esprime con modalità e strategie alternative, in quanto il messaggio o bisogno comunicativo, in qualunque forma venga espresso,…


Valutazione:
3 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (3 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Verso la rifondazione del lavoro psicosociale

L'esperienza a più voci di Como
Verso la rifondazione del lavoro psicosociale

Il testo racconta un’esperienza condotta dal Dipartimento di Salute Mentale di Como: la costruzione/ricostruzione di una rete territoriale in grado, attraverso la consapevolezza e l’operatività dei suoi nodi, di formulare risposte efficaci per la promozione di una salute mentale partecipativa attraverso azioni condivise, chiare e misurabili. Tale progetto di sostegno solidale alla persona in difficoltà…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il bambino e il suo mondo

A scuola fra terra e cielo
Il bambino e il suo mondo

Educare nella Scuola dell’Infanzia e nel Primo Ciclo di Istruzione creando contesti motivanti e coinvolgenti all’interno di percorsi di attenzione ai sentimenti e alle emozioni con lo scopo di radicare i bambini ai valori della vita affinché non ne perdano il senso in età adolescenziale. Il volume descrive l’esperienza diretta di una dirigente di Istituto…


Valutazione:
4 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Quasi come Mary Poppins

Riflessioni sulle pratiche del Servizio di Educativa Domiciliare e Territoriale per i bambini, gli adolescentie le loro famiglie, nel loro ambiente di vita, del Progetto Zattera BluLIVE
Quasi come Mary Poppins

Il Servizio di Educativa Domiciliare e Territoriale (SEDT) è un oggetto sociale assai poco conosciuto in quanto, pur esistendo nella pratica da circa una quindicina d’anni, non ha né un volto preciso né un’identità definita. Dopo un lungo e intenso lavoro di formazione e supervisione, tre équipe di educatori, appartenenti a tre diversi SEDT, a…


Autore:
Valutazione:
7 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 5 (7 voti, media: 4,43 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La musica a colori – Cantangiocando (1° livello)

Colori e Note, Cruciverba e Filastrocche
La musica a colori – Cantangiocando (1° livello)

La musica a colori presenta un percorso semplice e creativo per fare musica, accompagnando i bambini in un mondo magico. Con un metodo divertente ed efficace ricco di argomenti — come la scrittura delle note, la conoscenza degli strumenti, la storia della musica — il volume insegna come usare la voce respirando correttamente, utilizzando il…


Valutazione:
10 voti, media: 4,50 su un totale di 510 voti, media: 4,50 su un totale di 510 voti, media: 4,50 su un totale di 510 voti, media: 4,50 su un totale di 510 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (10 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

È una questione di educazione

La scuola che vorrei
È una questione di educazione

Nel volume, l’autrice racconta la sua lunga e preziosa esperienza professionale nel campo dell’integrazione scolastica dei bambini diversa-mente abili, anche mettendo in luce alcune incongruenze presenti nel sistema scolastico. Vengono sottolineate l’importanza e la centralità della formazione e della competenza comunicativa fino a delineare un singolare profilo dell’insegnante specializzato, inteso come «lupo di mare». Cos’è…


Valutazione:
3 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 4,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Geometria sonora

Percorso didattico di musica e geometria, ritmica in movimento e strumentale
Geometria sonora

Quando un sogno di bambina si realizza, è sempre un successo. E così eccomi qua, a insegnare «marcette» perché fin da piccola, all’asilo, mi piaceva la musica, nel salone ci facevano giocare in girotondi vari con conte e, quando mi si chiedeva in cosa fossi brava, rispondevo decisa: «Io sono brava in marcette!». Geometria sonora…


Valutazione:
6 voti, media: 3,33 su un totale di 56 voti, media: 3,33 su un totale di 56 voti, media: 3,33 su un totale di 56 voti, media: 3,33 su un totale di 56 voti, media: 3,33 su un totale di 5 (6 voti, media: 3,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La scuola raccontata agli insegnanti

Voli pindarici di un'insegnante in pensione
La scuola raccontata agli insegnanti

Ogni insegnante rimane tale per sempre. È tale profonda convinzione che ha spinto l’autrice a scrivere questo libro, insieme all’esigenza insopprimibile di comunicare agli altri quello che ha ricavato dalla sua esperienza educativa. Il presupposto è che la possibilità di mettersi in relazione con dei bambini, affidati agli insegnanti perché vengano sostenuti durante il processo…


Valutazione:
3 voti, media: 2,33 su un totale di 53 voti, media: 2,33 su un totale di 53 voti, media: 2,33 su un totale di 53 voti, media: 2,33 su un totale di 53 voti, media: 2,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 2,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Giocando a nascondino con la luna

Giocando a nascondino con la luna

Nel volume l’Autrice descrive la sua esperienza di vita con un figlio disabile e la possibile trasformazione dei problemi che essa comporta in risorse per la crescita personale. Racconta inoltre il suo impegno come responsabile di una struttura di volontariato per l’aiuto alle persone con disabilità e illustra le difficoltà che incontra chi voglia dedicarsi…


Valutazione:
2 voti, media: 3,50 su un totale di 52 voti, media: 3,50 su un totale di 52 voti, media: 3,50 su un totale di 52 voti, media: 3,50 su un totale di 52 voti, media: 3,50 su un totale di 5 (2 voti, media: 3,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un mondo di carta

Un mondo di carta

Un mondo di carta è la storia del filo sottile e tenace che lega persone solo apparentemente fragili e gli oggetti di carta costruiti per anni nello spazio raccolto di un’aula-laboratorio di un Centro di riabilitazione. Un gruppo composto da giovani con disabilità psichica e dalle loro educatrici condivide l’esperienza del vivere quotidiano in un…


Valutazione:
2 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Storie di un viaggio lungo una vita

L’esperienza di essere fratello attraverso un percorso autobiografico
Storie di un viaggio lungo una vita

Avrei voluto non essere solo, avrei voluto non sentirmi isolato, avrei voluto vedere altri fratelli per non sentirmi più unico e solo, avrei voluto sfuggire da quei silenzi interni di cui mio fratello era prigioniero. Il gruppo dei Siblings dell’Associazione «Un Futuro per l’Autismo» nasce a Catania nel gennaio del 2013 quale laboratorio sperimentale per…


Valutazione:
9 voti, media: 4,56 su un totale di 59 voti, media: 4,56 su un totale di 59 voti, media: 4,56 su un totale di 59 voti, media: 4,56 su un totale di 59 voti, media: 4,56 su un totale di 5 (9 voti, media: 4,56 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Esperienze di gestione del conflitto in famiglia

Affinità fra servizio sociale e mediazione familiare
Esperienze di gestione del conflitto in famiglia

Il presente lavoro intende confrontare i principi, i metodi e le tecniche propri del servizio sociale con quelli della mediazione familiare, allo scopo di suggerire nuovi significati all’intervento d’aiuto alla persona e alla sua famiglia. I recenti studi e l’esperienza sul campo sono concordi nel mostrare, in particolare, come nella mediazione familiare l’accordo debba essere…


Autore:
Valutazione:
4 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Cammini di liberazione

Spunti per una riflessione e un dialogo
Cammini di liberazione

Questo saggio nasce dal bisogno di intrecciare trame e orditi provenienti da epoche, continenti, culture ed esperienze apparentemente molto lontane. Come un viandante, nel mio cammino ho raccolto tanti fili. A volte li ho trovati per caso, a volte li ho cercati affannosamente. Tante perle silenti, riposte in un cofanetto, aspettavano il momento di essere…


Autore:
Valutazione:
9 voti, media: 4,00 su un totale di 59 voti, media: 4,00 su un totale di 59 voti, media: 4,00 su un totale di 59 voti, media: 4,00 su un totale di 59 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (9 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Uga la tartaruga

Il valore dell’amicizia e il rispetto della diversità
Uga la tartaruga

Uga è una piccola tartaruga marina che, prima di tornare nel suo ambiente naturale, spinta da un’irrefrenabile curiosità, si addentra nel mondo sconosciuto del bosco. Qui incontra e impara a conoscere vari personaggi: il saggio gufo, la scimmia equilibrista, il riccio sfortunato e molti altri. È la storia di un’amicizia per scoprire il valore della…


Valutazione:
11 voti, media: 4,36 su un totale di 511 voti, media: 4,36 su un totale di 511 voti, media: 4,36 su un totale di 511 voti, media: 4,36 su un totale di 511 voti, media: 4,36 su un totale di 5 (11 voti, media: 4,36 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

C’era una volta…la lingua latina

Vademecum di latino per la scuola primaria
C’era una volta…la lingua latina

Milly, una simpatica e curiosa farfallina, vuole scoprire come sono nate le parole della lingua italiana. La saggia farfalla della cultura la invita a frequentare un corso di latino. I bambini potranno andare assieme a Milly a scuola di latino! Articolato in dieci lezioni e relative verifiche, il corso si rivela uno strumento accattivante, utile…


Autore:
Valutazione:
16 voti, media: 4,63 su un totale di 516 voti, media: 4,63 su un totale di 516 voti, media: 4,63 su un totale di 516 voti, media: 4,63 su un totale di 516 voti, media: 4,63 su un totale di 5 (16 voti, media: 4,63 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il bene comune passa attraverso la famiglia

La promozione della famiglia come scelta di salute
Il bene comune passa attraverso la famiglia

Il dibattito nelle politiche socio-sanitarie si sviluppa oggi attorno a due nodi: garantire prestazioni sempre più puntuali ed efficaci da una parte, contenere la spesa dall’altra. Questo avviene in un contesto nel quale è stato progressivamente dato spazio al riconoscimento di diritti individuali a svariate prestazioni sociali e sanitarie un tempo non contemplate sotto il…


Valutazione:
2 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Come un dono

Ricerca sul vissuto e sul ruolo di aiuto dei fratelli di persone con disabilità
Come un dono

Quando si parla di disabilità, si pensa alla persona diversamente abile, alla madre e al padre, agli operatori. E se vi sono dei fratelli? Anche loro fanno parte della famiglia e condividono problemi, difficoltà ed esperienze di vita. Il volume raccoglie e commenta una serie di interviste a fratelli di persone con disabilità che risiedono…


Valutazione:
3 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 53 voti, media: 4,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 4,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Valutare per apprendere. Apprendere a valutare

Per una pedagogia della valutazione scolastica
Valutare per apprendere. Apprendere a valutare

Negli ultimi anni un ampio processo di cambiamento ha coinvolto la scuola: in tutti i contesti il bisogno di standard di qualità è diventato rilevante e, con esso, la necessità di definire un efficace processo valutativo, processo che corre parallelo a quello del curricolo per competenze, mirato alla predisposizione di ambienti di apprendimento significativi per…


Valutazione:
6 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 56 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (6 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Leadership creatività formazione

La gestione del cambiamento e dell'imprevisto nei sistemi organizzativi
Leadership creatività formazione

Il presente volume pone come oggetto di studio le problematiche della società attuale e nello specifico la crisi dei sistemi organizzativi. L’evoluzione, le trasformazioni repentine e imprevedibili destabilizzano e generano incertezza, ma allo stesso tempo spingono i sistemi e gli individui a evolversi e a trovare soluzioni innovative per affrontare la realtà con successo. La…


Valutazione:
3 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 53 voti, media: 3,67 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Disprassie evolutive

Disprassie evolutive

Questo breve saggio si propone di indagare le disprassie evolutive alla luce dei disturbi specifici di apprendimento (DSA). Nel riferirsi ai DSA, l’attenzione non va posta solo sulle attività di tipo esecutivo e automatizzato, quali scrivere, leggere e far di conto, ma anche e soprattutto su quelle difficoltà non sempre evidenti nell’ambito scolastico, come lievi…


Valutazione:
7 voti, media: 4,71 su un totale di 57 voti, media: 4,71 su un totale di 57 voti, media: 4,71 su un totale di 57 voti, media: 4,71 su un totale di 57 voti, media: 4,71 su un totale di 5 (7 voti, media: 4,71 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Quando il disagio si fa musica

Casi clinici in Musicoterapia
Quando il disagio si fa musica

Il volume presenta una sintetica ma esaustiva propedeutica alla Musicoterapia e alle sue innumerevoli possibilità d’applicazione. Sulla base di un lavoro pluriennale nella riabilitazione attraverso la Musicoterapia, l’analisi è arricchita dall’esposizione di differenti esperienze ritmico-sonoro-corporee con pazienti psichiatrici (bambini e adulti) lievi e medio-gravi, sia in ambito scolastico che presso strutture di accoglienza (centri diurni).…


Valutazione:
2 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 3,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Prendeteci sul serio!

Atti del Seminario de "La Bottega del Possibile" Anno 2012
Prendeteci sul serio!

«La Bottega del Possibile» è un’associazione di promozione sociale costituita nel 1994 con sede in Torre Pellice (TO). L’associazione sta svolgendo una crescente attività a supporto della formazione degli operatori sociali, con un’attenzione alle tematiche della disabilità e in particolare alla promozione della massima autonomia della persona e alla cultura della domiciliarità, che costituisce l’intero…


Valutazione:
2 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 52 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Diario di viaggio

Diario di viaggio

La maestra Cinzia racconta una tappa del suo “viaggio” con Alberto. È un percorso di apprendimento nella vita prima ancora che di vita. Il lettore entrerà in classe (la seconda della scuola primaria) per intraprendere un viaggio che durerà un intero anno scolastico: la costruzione del Piano Educativo Individualizzato, l’applicazione pratica del concetto di “inclusione”,…


Valutazione:
7 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 5 (7 voti, media: 4,43 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Viaggio nella consapevolezza

Un racconto per parlare di X Fragile e disabilità
Viaggio nella consapevolezza

È auspicabile, giusto, fondamentale che un bambino diversamente abile possa essere messo a conoscenza e adeguatamente informato circa le caratteristiche della sua malattia? È meglio che sia tenuto all’oscuro perché non soffra o è preferibile accompagnarlo in un «viaggio verso la consapevolezza»? Questi gli interrogativi principali attorno a cui ruotano i diversi contributi del libro,…


Valutazione:
4 voti, media: 4,00 su un totale di 54 voti, media: 4,00 su un totale di 54 voti, media: 4,00 su un totale di 54 voti, media: 4,00 su un totale di 54 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Disabilità: conoscenze ed esperienze a confronto

Atti dei seminari de "La Bottega del Possibile"
Disabilità: conoscenze ed esperienze a confronto

«La Bottega del Possibile» è un’associazione di promozione sociale costituita nel 1994 con sede in Torre Pellice (TO). L’associazione sta svolgendo una crescente attività a supporto della formazione degli operatori sociali, con un’attenzione alle tematiche della disabilità e in particolare alla promozione della massima autonomia della persona e alla cultura della domiciliarità, che costituisce l’intero…


Valutazione:
3 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 53 voti, media: 5,00 su un totale di 5 (3 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’attivazione del corpo nella Psicoterapia Bionomica/Autogena

L’attivazione del corpo nella Psicoterapia Bionomica/Autogena

L’acqua prende forma e colore dal recipiente che la contiene, allo stesso modo lo «spirito» ha il punto di origine e di attivazione nel corpo che lo contiene. Il volume, frutto della pluridecennale esperienza dell’autore, esperto psicoterapeuta, e della sua ricerca nell’ambito del centro di Psicoterapia Dinamica, muove dal concetto di «coscienza corporea» per giungere…


Valutazione:
1 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 51 voto, media: 5,00 su un totale di 5 (1 voti, media: 5,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Impossibili possibilità

Intrecci di normalità, disabilità, creatività
Impossibili possibilità

Le impossibili possibilità raccontate nel libro evidenziano il contrasto fra la sofferenza della disabilità e l’energia creativa che permette di trasformarla in opportunità. Qualsiasi sia la realtà, se la riconosci e la accetti hai la possibilità di cambiarla. Ciò non ti libera completamente dal dolore, ma rende possibile l’impossibilità. La famiglia Vitali racconta la propria…


Valutazione:
18 voti, media: 4,56 su un totale di 518 voti, media: 4,56 su un totale di 518 voti, media: 4,56 su un totale di 518 voti, media: 4,56 su un totale di 518 voti, media: 4,56 su un totale di 5 (18 voti, media: 4,56 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Manuale di alcologia

Manuale di alcologia

I Club degli alcolisti in trattamento sono gruppi di auto/mutuo aiuto composti da 10-12 famiglie con un membro alcolista che si incontrano settimanalmente per mettere in comune problemi ed esperienze, per consolidare l’astinenza dall’alcol e per cambiare il proprio stile di vita. Nel breve volgere di 10 anni il movimento dei Club degli alcolisti in…


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Cultura delle relazioni e progetti di vita

I laboratori territoriali di Annalisa Veneri tra pratiche educative e coesione sociale
Cultura delle relazioni e progetti di vita

Questo volume presenta la storia e la documentazione di un intervento educativo promosso da Anffas Onlus Mantova, in collaborazione con il corso di laurea per Educatore Professionale Sanitario, sezione mantovana dell’Università degli Studi di Brescia. Si tratta di un progetto sperimentale dedicato ad attivare percorsi di inclusione sociale di persone con disabilità.


Autore:
Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Senza parole

Cronache e idee dall'autunno della politica
Senza parole

Senza parole è il risultato di un lavoro collettivo che è iniziato più di tre anni fa.
È un cantiere politico che prova a ridare senso all’impegno per la propria comunità.
È un originale esperimento di «fotografia» sociale e partecipativa.


Valutazione:
0 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 50 voti, media: 0,00 su un totale di 5 (0 voti, media: 0,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Fly – Cuore di farfalla

Fly – Cuore di farfalla

Si dice che i sogni e le passioni possono cambiare il mondo. Questo è il racconto di una passione nata con l'ambizione di farlo.


Valutazione:
2 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 52 voti, media: 3,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 3,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Questo lo so già!

Pre-vocabolario per l'avviamento alla lingua inglese Dall'esperienza del «Centro Medie» di «Piccola Città»
Questo lo so già!

Ogni parola che non conosci è una pedata in più che avrai nella vita.
Don Milani


Valutazione:
25 voti, media: 4,00 su un totale di 525 voti, media: 4,00 su un totale di 525 voti, media: 4,00 su un totale di 525 voti, media: 4,00 su un totale di 525 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (25 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Storie di recovery

Percorsi ed esperienze nella riabilitazione psichiatrica
Storie di recovery

Quello del recovery è ormai un concetto molto in voga anche in Italia, ma come tutte le mode corre il rischio, se non entra a far parte del bagaglio culturale dei servizi di salute mentale, di non lasciare apprezzabile traccia. Storie di recovery vuole contribuire in modo tangibile alla diffusione della conoscenza sui processi di recovery 


Valutazione:
2 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 52 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (2 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La Casa del Sorbo Selvatico

Le bambine e i bambini della maestra Barbara Pianadei con Alessandro Scarpellini
La Casa del Sorbo Selvatico

Un’ombra rattrappita avanzava
zoppicando verso di loro,
un braccio insicuro sosteneva
la lanterna a olio che i bambini
riconobbero all’istante come
quella della notte alla finestra.
Fasci di luce si sdraiavano sulle
pareti muschiose rivelando
confuse macchie di colore.
La voce rauca e polverosa si fece
più densa, ferma, sicura:
«Venite, bambini, seguitemi!».


Valutazione:
3 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 53 voti, media: 3,33 su un totale di 5 (3 voti, media: 3,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Dal testo scritto al testo neomediale

Aspetti didattici e indicazioni per l'analisi
Dal testo scritto al testo neomediale

Il volume delinea un percorso di conoscenza e di azione critica e ragionata sull’impatto dei new media nella vita delle persone e in particolare dei più giovani, la cui formazione richiede lo sviluppo di attitudini metalinguistiche e metacognitive per affrontare ambiti della conoscenza sempre più cross-culturali.


Valutazione:
7 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 57 voti, media: 4,43 su un totale di 5 (7 voti, media: 4,43 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

All’origine del bullismo

Casi emblematici e approfondimenti neuroscientifici
All’origine del bullismo

Nel volume vengono presi in considerazione alcuni aspetti del bullismo e alcune forme di «prevaricazione psicologica» più generali, che possono essere altrettanto negative, per chi le subisce, per la percezione dell’autostima e della sicurezza di sé. Le situazioni descritte riguardano principalmente soggetti adolescenti, ma in alcuni casi le modalità di relazione illustrate possono essere riferite anche a soggetti adulti.


Valutazione:
8 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Anch’io so leggere… piano

Tutti i cuccioli possono imparare
Anch’io so leggere… piano

Un piccolo scoiattolo va a scuola e scopre che le lettere, i numeri e le parole possono fare i dispetti. Ci vorrà la pazienza di tutti per scoprire il modo giusto per cacciare via la dislessia!


Valutazione:
26 voti, media: 4,58 su un totale di 526 voti, media: 4,58 su un totale di 526 voti, media: 4,58 su un totale di 526 voti, media: 4,58 su un totale di 526 voti, media: 4,58 su un totale di 5 (26 voti, media: 4,58 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Le carte truccate di Franz Kafka

Le maschere del Doppio
Le carte truccate di Franz Kafka

Questo saggio prende l’avvio da uno studio precedente, in cui si sottolineava come in Kafka siano presenti due linguaggi che corrono in parallelo, uno dei quali non è immediatamente accessibile al lettore.


Valutazione:
9 voti, media: 4,11 su un totale di 59 voti, media: 4,11 su un totale di 59 voti, media: 4,11 su un totale di 59 voti, media: 4,11 su un totale di 59 voti, media: 4,11 su un totale di 5 (9 voti, media: 4,11 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Insieme per sempre

Irene, gli altri e il diabete
Insieme per sempre

Irene è una bella ragazza di diciassette anni. Ha una famiglia come tante, un’ottima amica, vicina nei momenti duri e complice in quelli speciali; ha Luca, il suo primo amore, che nonostante le delusioni rimane sempre al suo fianco e diventa un suo punto di riferimento; ha la sua compagnia e i problemi piccoli e grandi di una ragazza della sua età.


Valutazione:
4 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 54 voti, media: 4,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 4,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

A scuola con i bambini multimediali

Aspetti psicosociali e pedagogici della comunicazione telematica
A scuola con i bambini multimediali

L’ambito delle relazioni e dell’apprendimento si è ormai esteso al piano concettuale di internet. I bambini, in modo particolare, si muovono nelle stanze della rete con naturalezza e curiosità, imparando attraverso la rappresentazione di situazioni educative e attraverso la pratica simulata.


Valutazione:
11 voti, media: 4,55 su un totale di 511 voti, media: 4,55 su un totale di 511 voti, media: 4,55 su un totale di 511 voti, media: 4,55 su un totale di 511 voti, media: 4,55 su un totale di 5 (11 voti, media: 4,55 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Insieme oltre il silenzio

L'esperienza di rete del Centro d'ascolto Me.dea
Insieme oltre il silenzio

Gli episodi di violenza, oggi, si consumano per lo più tra le pareti domestiche e solo a volte trovano spazio fra le pagine di cronaca nera o nelle immagini di trasmissioni televisive dedicate.


Valutazione:
5 voti, media: 4,20 su un totale di 55 voti, media: 4,20 su un totale di 55 voti, media: 4,20 su un totale di 55 voti, media: 4,20 su un totale di 55 voti, media: 4,20 su un totale di 5 (5 voti, media: 4,20 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Essere Educatori: quale cultura?

Un viaggio tra teatro, video, musica e parole
Essere Educatori: quale cultura?

Per chi educa, soprattutto per chi lo fa con entusiasmo, l’«effetto Pigmalione» è tra i rischi più comuni e subdoli: come una profezia che si autoadempie, gli insegnanti che credono alcuni alunni più (o meno) dotati di altri, li tratteranno, anche inconsciamente, in modo diverso.


Valutazione:
13 voti, media: 4,46 su un totale di 513 voti, media: 4,46 su un totale di 513 voti, media: 4,46 su un totale di 513 voti, media: 4,46 su un totale di 513 voti, media: 4,46 su un totale di 5 (13 voti, media: 4,46 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Quando 1+1 fa 3

La psichiatria nella logica del fareassieme raccontata da operatori, utenti, familiari e volontari
Quando 1+1 fa 3

Quando 1+1 fa 3: titolo bizzarro che mette assieme numeri, lettere, segni matematici, a rappresentare sinteticamente il percorso che ha unito le diverse componenti della nostra realtà: operatori di psichiatria, utenti, familiari e volontari. Questa pratica, che va sotto il nome del fareassieme, ci ha permesso di sostenere un confronto continuo tra i vari promotori del percorso di cura.


Autore:
Valutazione:
8 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Custodire la memoria

Il museo come spazio didattico e convivio educativo tra centro e periferia
Custodire la memoria

Attraverso un percorso sull’evoluzione dell’accezione del termine «museo», nel lavoro si precisano le coordinate delle funzioni e delle finalità dell’istituzione culturale, in cui prevale una netta volontà di conservare ed esporre l’oggetto, che, legittimato dallo studio, è sempre in relazione con i libri.


Valutazione:
4 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 54 voti, media: 3,75 su un totale di 5 (4 voti, media: 3,75 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Favole in piazza

Scuola, famiglia e capitale sociale: il valore delle relazioni
Favole in piazza

Questo libro è di tutte le mamme, i bambini, i volontari e le maestre che hanno partecipato al progetto Son tutte belle le mamme del mondo: rivolto alle mamme di un paese in provincia di Bergamo, puntava a rafforzare i legami sociali all’interno della comunità, promuovere solidarietà, dare vita a un luogo di incontro e riflessione.


Valutazione:
15 voti, media: 4,20 su un totale di 515 voti, media: 4,20 su un totale di 515 voti, media: 4,20 su un totale di 515 voti, media: 4,20 su un totale di 515 voti, media: 4,20 su un totale di 5 (15 voti, media: 4,20 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Ma la linfa è vitale?

Ma la linfa è vitale?

Una finestra sul misterioso mondo della psichiatria, lo sguardo «particolare» di una persona che ha vissuto e continua a vivere molto del suo tempo a contatto con il disagio psichico, respirando quest'aria speciale, dalla quale ha potuto trarre molti insegnamenti, nonché lezioni di vita. Leggendo questo testo vi accorgerete che la «follia» va interpretata, capita e che, a volte... non tutto il male viene per nuocere!


Valutazione:
18 voti, media: 4,67 su un totale di 518 voti, media: 4,67 su un totale di 518 voti, media: 4,67 su un totale di 518 voti, media: 4,67 su un totale di 518 voti, media: 4,67 su un totale di 5 (18 voti, media: 4,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un giorno da leone o sette da giraffa

Elementi di ecologia della nutrizione
Un giorno da leone o sette da giraffa

Il saggio affronta il tema della sicurezza alimentare, nelle due accezioni di «food security» e «food safety». Con la prima si fa riferimento alla disponibilità di cibo per la popolazione umana in continua crescita e all’insufficiente accesso al cibo della sua parte più svantaggiata. Con la seconda si affrontano i problemi di malnutrizione legati all’adozione di diete scorrette, i rischi sanitari legati a forme di inquinamento veicolabili da acqua e alimenti, nonché il problema dell’acqua come fattore limitante per l’agricoltura e le altre attività umane finalizzate alla produzione di cibo.


Valutazione:
11 voti, media: 4,18 su un totale di 511 voti, media: 4,18 su un totale di 511 voti, media: 4,18 su un totale di 511 voti, media: 4,18 su un totale di 511 voti, media: 4,18 su un totale di 5 (11 voti, media: 4,18 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Mediazione dei conflitti e mediazione cognitiva

Proposte operative e di intervento
Mediazione dei conflitti e mediazione cognitiva

La scuola è attraversata da conflitti che, di volta in volta, interessano diversi soggetti e si presentano sotto varie forme: compito di chi opera nella scuola e nei servizi è riconoscere questi conflitti e delinearne possibili sviluppi.


Valutazione:
10 voti, media: 4,20 su un totale di 510 voti, media: 4,20 su un totale di 510 voti, media: 4,20 su un totale di 510 voti, media: 4,20 su un totale di 510 voti, media: 4,20 su un totale di 5 (10 voti, media: 4,20 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Forza di gravità

Storie di normale disabilità
Forza di gravità

L’autrice narra sedici episodi autobiografici con l’intenzione di raccontare il mondo della disabilità «visto dall'interno».


Valutazione:
8 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 58 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Multimedia Kindergarten Bildung

Presenza e impiego dei multimedia nelle scuole dell'infanzia in Alto Adige
Multimedia Kindergarten Bildung

La relazione tra scuola dell’infanzia e mondo dei media è di grande attualità. Il volume si rivolge agli insegnanti di scuola dell’infanzia interessati a riflettere sulla presenza, l’utilizzo e l’approccio ai vari dispositivi mediali (dal classico libro, al registratore vocale, al computer, ecc.), sia per supportare le attività preparatorie e di documentazione, sia per attivare percorsi di media education con i bambini dai tre ai sei anni.


Valutazione:
8 voti, media: 4,00 su un totale di 58 voti, media: 4,00 su un totale di 58 voti, media: 4,00 su un totale di 58 voti, media: 4,00 su un totale di 58 voti, media: 4,00 su un totale di 5 (8 voti, media: 4,00 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’avventura di Oliver oltre il giardino

Educare all'ascolto e alla lettura con il Laboratorio delle parole
L’avventura di Oliver oltre il giardino

Oliver è un cucciolo e affronta con spirito d’avventura il suo percorso di crescita: sperimenta relazioni che lo aiutano a riflettere su di sé e sul mondo che lo circonda, imparando a riconoscere le proprie emozioni e quelle altrui e a provare empatia.


Valutazione:
19 voti, media: 4,53 su un totale di 519 voti, media: 4,53 su un totale di 519 voti, media: 4,53 su un totale di 519 voti, media: 4,53 su un totale di 519 voti, media: 4,53 su un totale di 5 (19 voti, media: 4,53 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Scrivo la mia rabbia

Una psicologa nel contatto con la sofferenza: racconti ed emozioni
Scrivo la mia rabbia

«La mia speranza è che tutti i sistemi educativi si sforzino per favorire nei bambini creatività, senso critico e libertà di pensiero.» Il libro raccoglie alcuni fatti tratti dall’esperienza professionale dell’autrice, psicologa dell’età evolutiva: sono brevi stralci di racconti, emersi durante i dialoghi e le elaborazioni di esperienze vissute dai bambini e dai ragazzi, attraverso l’interazione soprattutto con i genitori e gli insegnanti.


Valutazione:
10 voti, media: 3,80 su un totale di 510 voti, media: 3,80 su un totale di 510 voti, media: 3,80 su un totale di 510 voti, media: 3,80 su un totale di 510 voti, media: 3,80 su un totale di 5 (10 voti, media: 3,80 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La valigia dei ricordi

Italiani emigrati: storie di un'epoca
La valigia dei ricordi

Il libro scaturisce dall’impegno sociale dell’Autore con la prima generazione di emigrati italiani in Svizzera, dai 65 agli 80 anni d’età. Oggi si tende a considerare la questione «anziani in emigrazione» in un’ottica di tipo assistenzialistico vecchia maniera: è un approccio limitato, perché con il suo ricco bagaglio di esperienze accumulate fra due culture, la Terza Età italiana in emigrazione rappresenta, di fatto, una risorsa in gran parte inesplorata e da valorizzare. L’opera dà il suo contributo in questo senso, raccontando l’esperienza dell’Autore come guida di gruppi di anziani durante alcune sessioni di psicodramma junghiano, tese ad accompagnarli nella loro vecchiaia attraverso il recupero dei ricordi e dei sogni.


Valutazione:
8 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 3,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Tra luce e ombra

Percorsi espressivi di evoluzione personale per riconoscere e integrare ciò che è
Tra luce e ombra

Che cosa si dà di se stessi nel gioco della relazione? Riconoscere le proprie dinamiche nel rapporto con gli altri attraverso il proprio sentire corporeo, sensoriale ed emozionale, significa accogliere e imparare a gestire le proprie parti in luce e soprattutto quelle in ombra.


Valutazione:
12 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 512 voti, media: 3,83 su un totale di 5 (12 voti, media: 3,83 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Senza manicomio

L'impatto della Legge 180 nella provincia di Bolzano
Senza manicomio

Giuseppe Pantozzi è stato un funzionario del settore sanitario, un giurista esperto del diritto dei poveri e delle istituzioni che formarono il sistema di difesa dalla malattia e dalla povertà. In queste pagine egli riferisce sulle caratteristiche che ebbero i manicomi, sulle loro contraddizioni interne e sulla loro fine, esaminando in particolare quanto avvenne in Alto Adige.


Valutazione:
10 voti, media: 4,10 su un totale di 510 voti, media: 4,10 su un totale di 510 voti, media: 4,10 su un totale di 510 voti, media: 4,10 su un totale di 510 voti, media: 4,10 su un totale di 5 (10 voti, media: 4,10 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Formazione tra scuola e impresa

Formazione e sviluppo di un consorzio di scuole come agenzia formativa
Formazione tra scuola e impresa

Una scuola di qualità, attenta alle richieste delle famiglie e della società, deve saper allineare la promozione dell’apprendimento e lo sviluppo di competenze sempre più articolate alle esigenze di produttività e di innovazione che provengono dal mondo del lavoro. Di qui nasce la necessità di rafforzare la collaborazione con le istituzioni locali nel delicato campo delle politiche della formazione, che rende apprezzabile ogni iniziativa da parte delle scuole autonome di proporsi come interlocutore privilegiato del sistema formativo.


Valutazione:
8 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 58 voti, media: 3,50 su un totale di 5 (8 voti, media: 3,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Prevenzione e valutazione pedagogica del bullismo

Prevenzione e valutazione pedagogica del bullismo

Il volume rende conto della complessità dei comportamenti a rischio in età adolescenziale, in particolar modo quelli legati al fenomeno del bullismo e fa tesoro di un decennio di ricerche e sperimentazioni dell’autrice in ambito pedagogico, anche sulla scorta della sua esperienza di docente, di pedagogista clinico, da un lato, e di giudice onorario minorile dall’altro.


Valutazione:
14 voti, media: 3,93 su un totale di 514 voti, media: 3,93 su un totale di 514 voti, media: 3,93 su un totale di 514 voti, media: 3,93 su un totale di 514 voti, media: 3,93 su un totale di 5 (14 voti, media: 3,93 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un pinguino fra noi

«Pinguini nel deserto»: concorso a tema per le scuole sulla disabilità intellettiva
Un pinguino fra noi

Il volume raccoglie i temi vincitori del primo concorso nazionale per scuole «Pinguini nel deserto», indetto dall’Associazione PianetaDown nel settembre 2009. Il pinguino protagonista delle storie raccolte si trova catapultato in ambiente nuovo e inospitale, diverso dal suo habitat naturale: si sente solo e a disagio. Chi può aiutarlo? Che strategie vanno adottate per trovare tutti insieme una soluzione?


Autore:
Valutazione:
13 voti, media: 4,54 su un totale di 513 voti, media: 4,54 su un totale di 513 voti, media: 4,54 su un totale di 513 voti, media: 4,54 su un totale di 513 voti, media: 4,54 su un totale di 5 (13 voti, media: 4,54 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il viaggio di Fiabolina

Percorso di riflessione linguistica per la Scuola Primaria
Il viaggio di Fiabolina

Con Fiabolina si può soddisfare l’aspettativa di ogni bambino a scuola: imparare divertendosi!


Autore:
Valutazione:
61 voti, media: 4,36 su un totale di 561 voti, media: 4,36 su un totale di 561 voti, media: 4,36 su un totale di 561 voti, media: 4,36 su un totale di 561 voti, media: 4,36 su un totale di 5 (61 voti, media: 4,36 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Mito da favola

Storie mitologiche per l'istruzione primaria
Mito da favola

Il libro ha l’intento di raccontare agli studenti della scuola primaria alcune tra le più note storie mitologiche del mondo greco e latino, attraverso un linguaggio semplice ed essenziale. I racconti trovano ispirazione dai testi in lingua originale presenti nelle varie antologie per il ginnasio: rispettano la loro originalità e soprattutto la loro impostazione classica. Non si tratta di favole, bensì di racconti giunti fino a noi sin dai tempi più antichi, quando ancora non esisteva la scrittura, grazie al girovagare di aedi e cantori.


Valutazione:
28 voti, media: 4,14 su un totale di 528 voti, media: 4,14 su un totale di 528 voti, media: 4,14 su un totale di 528 voti, media: 4,14 su un totale di 528 voti, media: 4,14 su un totale di 5 (28 voti, media: 4,14 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Psicopedagogia interculturale e intervento sui minori di etnia diversa

La pratica dell’inclusione nell’Associazione Provinciale per i Minori
Psicopedagogia interculturale e intervento sui minori di etnia diversa

Nel volume la storia recente dell’Associazione Provinciale per i Minori, di cui ricorrono i 35 anni di attività, si intreccia con l’approfondimento teorico. Sempre di più sarà necessario un efficace intervento per tutelare i minori di etnie diverse, spesso privi dell’accompagnamento genitoriale, e favorire il loro inserimento nella realtà locale: il libro nasce da questa…


Valutazione:
8 voti, media: 3,63 su un totale di 58 voti, media: 3,63 su un totale di 58 voti, media: 3,63 su un totale di 58 voti, media: 3,63 su un totale di 58 voti, media: 3,63 su un totale di 5 (8 voti, media: 3,63 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Processi educativi innovativi con la LIM

Formazione dei docenti e costruzione collaborativa di conoscenza multimediale: una sperimentazione nell'ambito di «Innovascuola Primaria»
Processi educativi innovativi con la LIM

«Questo lavoro – accurato, bibliograficamente provveduto, misurato nella riflessione e nelle valutazioni – […] si tiene lodevolmente entro i territori che evidenziano il volto umano della tecnologia in generale e delle tecnologie didattiche in particolare. In tal senso, questo lavoro aiuta gli insegnanti del nostro tempo nella proficua ed efficace utilizzazione di un’importante tecnologia didattica (quale la LIM), mettendone in rilievo gli effetti positivi sul piano cognitivo, epistemologico, euristico.»  


Valutazione:
13 voti, media: 3,62 su un totale di 513 voti, media: 3,62 su un totale di 513 voti, media: 3,62 su un totale di 513 voti, media: 3,62 su un totale di 513 voti, media: 3,62 su un totale di 5 (13 voti, media: 3,62 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un tesoro di nonno

Un tesoro di nonno

Quante volte abbiamo salutato frettolosamente l’anziano vicino di casa, che avrebbe scambiato volentieri due chiacchiere con noi! Quante volte abbiamo guardato il volto e l’espressione del vecchino seduto di fronte a noi in autobus o nella sala d’aspetto del medico! Com’era quella persona da giovane, quali esperienze ha vissuto, cosa pensa della sua vita passata e presente? Alcune risposte si possono trovare in questo libro, che non vuole essere solo una raccolta di storie di vita vissuta, ma anche un’occasione per riflettere sulla condizione dell’anziano e sulla ricchezza che custodisce.


Valutazione:
15 voti, media: 4,67 su un totale di 515 voti, media: 4,67 su un totale di 515 voti, media: 4,67 su un totale di 515 voti, media: 4,67 su un totale di 515 voti, media: 4,67 su un totale di 5 (15 voti, media: 4,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Dottore, non sono di psichiatria!

Consapevolezza di utenti con disagio psichico
Dottore, non sono di psichiatria!

L’idea di pubblicare un testo sul disagio psichico, scritto direttamente dagli utenti, nasce dalla profonda convinzione che il portatore del disagio, oltre a esserne il protagonista, ne è un profondo conoscitore. Il libro si rivolge ad altri utenti, perché possano conoscere alcuni aspetti della malattia e non sentirsi soli nell’incontro del disagio; a familiari e volontari, che affiancano il disagio psichico, per destino i primi e per scelta i secondi; a tirocinanti e giovani operatori, che si affacciano nei Servizi e iniziano l’arduo lavoro di chi cerca di curare. Verso costoro il grido lanciato nel titolo, senza arroganza, ma con ferma convinzione: prima di curare provate ad ascoltare!


Autore:
Valutazione:
28 voti, media: 4,57 su un totale di 528 voti, media: 4,57 su un totale di 528 voti, media: 4,57 su un totale di 528 voti, media: 4,57 su un totale di 528 voti, media: 4,57 su un totale di 5 (28 voti, media: 4,57 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Sei favole in corsia

Per i bambini ospedalizzati, i loro familiari e amici, i loro medici e infermieri, il personale di supporto e di aiuto, ma anche per tutti gli altri bambini
Sei favole in corsia

«Questi delicati racconti sono un attualissimo Canto di Natale, sono un delicatissimo canto dell’umanità di sempre con tanta voglia di vivere, di crescere, di giocare, di voler bene e di farsi voler bene, di guarire e di farsi guarire. Purtroppo non sempre il guarire e il farsi guarire è possibile, ma sempre è diritto di tutti, nessuno escluso, pretendere di essere curati, di essere accuditi, di essere accompagnati»


Valutazione:
16 voti, media: 4,50 su un totale di 516 voti, media: 4,50 su un totale di 516 voti, media: 4,50 su un totale di 516 voti, media: 4,50 su un totale di 516 voti, media: 4,50 su un totale di 5 (16 voti, media: 4,50 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un modo di essere nel mondo

Affrontare la sindrome di Asperger con il Friend’s club
Un modo di essere nel mondo

Questo libro rappresenta una piccola battaglia contro ciò che è ovvio, scontato, contro l’omologazione. Da anni con tenacia e volontà le giovani autrici cercano di portare avanti l’idea che la diversità sia una risorsa per tutti, che la vera forza di ogni persona sia proprio la sua unicità.


Valutazione:
35 voti, media: 4,29 su un totale di 535 voti, media: 4,29 su un totale di 535 voti, media: 4,29 su un totale di 535 voti, media: 4,29 su un totale di 535 voti, media: 4,29 su un totale di 5 (35 voti, media: 4,29 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il trapianto d’organo in età pediatrica

Ruolo della famiglia e funzioni del pedagogista nell’équipe di lavoro
Il trapianto d’organo in età pediatrica

Come affrontare la difficile sfida del trapianto d'organo della propria figlia? Da una dolorosa storia personale l’autrice ha saputo trarre la forza e la motivazione per affrontare anche in modo scientifico il tema del ruolo educativo della famiglia di fronte al trapianto d'organo.


Autore:
Valutazione:
6 voti, media: 4,17 su un totale di 56 voti, media: 4,17 su un totale di 56 voti, media: 4,17 su un totale di 56 voti, media: 4,17 su un totale di 56 voti, media: 4,17 su un totale di 5 (6 voti, media: 4,17 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La danza della relazione

Strumenti di Osservazione del Movimento per le relazioni di cura: manuale Applicativo e descrizioni della pratica
La danza della relazione

Il manuale si rivolge agli operatori nell’ambito delle Arti-terapie, ma la chiarezza espositiva e la mole di esempi e di schede operative la rendono utile anche ad altri operatori nell’ambito della salute e della prevenzione.


Valutazione:
20 voti, media: 4,20 su un totale di 520 voti, media: 4,20 su un totale di 520 voti, media: 4,20 su un totale di 520 voti, media: 4,20 su un totale di 520 voti, media: 4,20 su un totale di 5 (20 voti, media: 4,20 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

L’algoritmo delle occasioni perdute

La matematica nella scuola della seconda metà del Novecento
L’algoritmo delle occasioni perdute

Non è un libro di matematica, ma un libro in cui si parla dell’insegnamento della matematica fra il 1955 e il 2005 nelle scuole secondarie italiane, con attenzione a ciò che in quegli anni accadeva in Europa. Non è neppure un testo di storia: è piuttosto un ripensare a come sono cambiate le cose, e come i cambiamenti della società, italiana ed europea, abbiano influito sull’insegnamento, in particolare della matematica.


Autore:
Valutazione:
10 voti, media: 4,60 su un totale di 510 voti, media: 4,60 su un totale di 510 voti, media: 4,60 su un totale di 510 voti, media: 4,60 su un totale di 510 voti, media: 4,60 su un totale di 5 (10 voti, media: 4,60 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

La motricità dall’oggettivo al soggettivo nel processo cognitivo e riabilitativo

La motricità dall’oggettivo al soggettivo nel processo cognitivo e riabilitativo

Questo libro è dedicato a tutti coloro che studiano e hanno a cuore le problematiche neuro-psicologiche dell'individuo: filosofi, psicologi, pedagogisti, neurologi ed educatori motori.
Presenta un metodo riabilitativo per deficit psico-fisici nato dall'osservazione su vasta scala di dati, in ragazzi in età scolare, della corrispondenza tra abilità matematiche e abilità motorie. Il successo della sua applicazione su un soggetto RHD, con particolari difficoltà nell'apprendimento matematico, è stato così sorprendente e immediato da ritenere utile la sua  sistematizzazione e pubblicazione in questo saggio.


Valutazione:
15 voti, media: 3,33 su un totale di 515 voti, media: 3,33 su un totale di 515 voti, media: 3,33 su un totale di 515 voti, media: 3,33 su un totale di 515 voti, media: 3,33 su un totale di 5 (15 voti, media: 3,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Le reti nella Rete

I pericoli di internet dal cyberbullismo alle sette pro-ana
Le reti nella Rete

Com’è il mondo dopo l’avvento di internet? La rete sta plasmando le modalità di comunicazione e di interazione tra le persone, interviene sempre più nella società. Ecco allora che si presentano, veicolati da internet, mancanze, sofferenze, disagi: gli stessi di sempre, ma amplificati, potenziati. La rete diventa una grande cassa di risonanza, una protesi, nel…


Valutazione:
59 voti, media: 4,31 su un totale di 559 voti, media: 4,31 su un totale di 559 voti, media: 4,31 su un totale di 559 voti, media: 4,31 su un totale di 559 voti, media: 4,31 su un totale di 5 (59 voti, media: 4,31 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Un problema di intelligenza

Uno studio sui bambini intellettualmente precoci
Un problema di intelligenza

Esistono forme di diversità più sottili di altre, più invisibili, quindi maggiormente soggette agli stereotipi sociali, siano essi positivi o negativi. La plusdotazione infantile rientra fra esse. Si tratta di una differenza non percepita e stigmatizzata, ma pur sempre di una differenza rispetto alla norma. E la diversità comporta solitudine e incomprensione, alimentate dalla difficoltà nel trovare un proprio simile con cui confrontarsi e con cui crescere.


Valutazione:
24 voti, media: 3,67 su un totale di 524 voti, media: 3,67 su un totale di 524 voti, media: 3,67 su un totale di 524 voti, media: 3,67 su un totale di 524 voti, media: 3,67 su un totale di 5 (24 voti, media: 3,67 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il teatro è come una città

Una sperimentazione educativa attraverso città invisibili
Il teatro è come una città

Il teatro è come una città descrive un’appassionata esperienza educativa sviluppatasi nell’arco di cinque anni, ispirata a Le città invisibili di Italo Calvino.


Tre gruppi di preadolescenti incontrano Marco Polo e Kublai Kan attraverso il teatro, il diverso modo di raccontare con le parole, con gli oggetti e con il corpo nello spazio di questi due personaggi, a partire dal vissuto e da stimoli ricevuti ed elaborati dalla fantasia.


Valutazione:
16 voti, media: 4,13 su un totale di 516 voti, media: 4,13 su un totale di 516 voti, media: 4,13 su un totale di 516 voti, media: 4,13 su un totale di 516 voti, media: 4,13 su un totale di 5 (16 voti, media: 4,13 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il folletto Ya-Ya

Il gioco dell’integrazione
Il folletto Ya-Ya

La storia parla di un folletto di nome Ya-Ya, un personaggio un po’ strano e diverso dagli altri. Questa sua stranezza viene inizialmente considerata bizzarra: gli amici lo trovano divertente; ma poiché Ya-Ya non impara a parlare e non riesce a interagire con gli altri, viene emarginato, finché tre giovani follette prendono a cuore la triste situazione di Ya-Ya e vengono in suo aiuto.


Valutazione:
41 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 541 voti, media: 4,29 su un totale di 5 (41 voti, media: 4,29 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Le radici lontane della sofferenza…

Le radici lontane della sofferenza…

Questo lavoro nasce dall'osservazione e dal tentativo di spiegare l'analogia fra l'attaccamento al sintomo alimentare (ricerca della magrezza e uso incongruo del cibo) e quello all'uso di sostanze. L’ipotesi di base è che in entrambi il legame con il sintomo rappresenti un tentativo (autoterapeutico) di dare risposta ad un disagio profondo, nato e cresciuto con la persona per cui il sintomo stesso non è vissuto come un problema da risolvere bensì come uno strumento per gestire il dolore.


Valutazione:
21 voti, media: 3,62 su un totale di 521 voti, media: 3,62 su un totale di 521 voti, media: 3,62 su un totale di 521 voti, media: 3,62 su un totale di 521 voti, media: 3,62 su un totale di 5 (21 voti, media: 3,62 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Storie di principesse, capitani e cavalieri

Storie di principesse, capitani e cavalieri

Dare senso a un disturbo, come la dislessia, corrisponde a un bisogno profondo, libera dalla paura e apre uno spiraglio. Basta un pertugio per far sorgere nell’anima la speranza di poter intravedere la piena luce. Queste storie non sono una risposta confezionata. Sono una proposta. Un esempio di come assumersi un compito. Quello estremamente affascinante dell’educazione. Genitori o insegnanti, non fa differenza.


Valutazione:
51 voti, media: 4,16 su un totale di 551 voti, media: 4,16 su un totale di 551 voti, media: 4,16 su un totale di 551 voti, media: 4,16 su un totale di 551 voti, media: 4,16 su un totale di 5 (51 voti, media: 4,16 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Il posto di Giacomo

Il posto di Giacomo

«Ho iniziato a comunicare scrivendo per necessità, a risolvere attraverso la parola scritta alcuni tra i molteplici problemi legati all’assenza (o quasi) di un linguaggio funzionale ed ho scoperto che scrivere mi piace. Mi piace appuntare i pensieri, tradurre emozioni, sentimenti, sogni in linguaggio comprensibile, cercare di essere un buon artigiano della parola nel tentativo di renderne almeno gradevole la lettura.»


Valutazione:
27 voti, media: 4,22 su un totale di 527 voti, media: 4,22 su un totale di 527 voti, media: 4,22 su un totale di 527 voti, media: 4,22 su un totale di 527 voti, media: 4,22 su un totale di 5 (27 voti, media: 4,22 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Insegnare per… apprendere

Nel triennio della Secondaria Superiore, riflessioni, esperienze, gioie e fatiche del docente, che apprende e riordina la sua cassetta degli attrezzi
Insegnare per… apprendere

Due i nuclei essenziali nel presente lavoro: la funzione formativa della scuola e l’esigenza di un’educazione che sia anche emozionale. Ruotano attorno ad una precisa figura di docente che entra in classe, ad ogni lezione, anche per imparare qualcosa di nuovo per sé, compiere un percorso da cui si sente affascinato, un’avventura verso la conoscenza che porti lui, per primo, a crescere, modificarsi: così riuscirà a coinvolgere e trascinare anche i suoi alunni.


Valutazione:
16 voti, media: 4,06 su un totale di 516 voti, media: 4,06 su un totale di 516 voti, media: 4,06 su un totale di 516 voti, media: 4,06 su un totale di 516 voti, media: 4,06 su un totale di 5 (16 voti, media: 4,06 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Uffa che rabbia!

Uffa che rabbia!

Furio è un bambino altamente infiammabile, un candelotto di dinamite pronto a esplodere a ogni minima scintilla. La sua rabbia è tale da fargli perdere il controllo e questo gli procura solo guai. Un libro sulla rabbia, scritto per bambini, ma da leggere insieme agli adulti: con mamma e papà, se anche loro hanno difficoltà di gestione della rabbia, con insegnanti o con terapeuti.


Valutazione:
51 voti, media: 4,10 su un totale di 551 voti, media: 4,10 su un totale di 551 voti, media: 4,10 su un totale di 551 voti, media: 4,10 su un totale di 551 voti, media: 4,10 su un totale di 5 (51 voti, media: 4,10 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Tu sei gialla

Tu sei gialla

«Però tu sei un bambino molto fortunato sai?» «Perché, scusa?».«Perché hai quattro persone che ti vogliono un mare di bene […] Pensa ai colori, è un po’ come se ognuno di noi ti dice o ti fa qualcosa in un colore diverso dall’altro e tu alla fine hai a disposizione l’arcobaleno.»


Valutazione:
33 voti, media: 4,33 su un totale di 533 voti, media: 4,33 su un totale di 533 voti, media: 4,33 su un totale di 533 voti, media: 4,33 su un totale di 533 voti, media: 4,33 su un totale di 5 (33 voti, media: 4,33 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Pietro e il Principe Arabo

Pietro e il Principe Arabo

Pietro Ritrovamenti a nove anni rischia di vedere la sua vita sconvolta: attorno alla sua casa viene rilevata una misteriosa ombra. Pietro è appassionato di archeologia e scavi antichi: potrebbe contribuire a svelare il mistero! Ma l’indifferenza dei suoi genitori e l’ostilità dell’insopportabile Fioretta, responsabile delle ricerche, sembrano ostacoli insuperabili. Fino a quando compare un nuovo misterioso compagno di classe. Pietro ne è affascinato: la carrozza sulla quale si muove, i lineamenti particolari e l’emblematico rotolo trasparente attraverso il quale comunica stuzzicano l’inguaribile fantasia di Pietro e lo guidano nel mondo della disabilità.


Valutazione:
49 voti, media: 4,53 su un totale di 549 voti, media: 4,53 su un totale di 549 voti, media: 4,53 su un totale di 549 voti, media: 4,53 su un totale di 549 voti, media: 4,53 su un totale di 5 (49 voti, media: 4,53 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Gli occhiali matematici

Gli occhiali matematici

È possibile insegnare matematica nella scuola dell’obbligo con una modalità che tenga conto della struttura concettuale della disciplina, ma anche delle caratteristiche degli studenti, normali, brillanti, e con difficoltà d’apprendimento più o meno specifiche.


L’approccio epistemologico all’insegnamento sostituisce il concetto di «intelligenza» con quello di «disposizione» all’apprendimento matematico: si tratta di inserire, a fianco di quelli tradizionali, nuovi obiettivi più in sintonia con il funzionamento della mente dei nostri studenti; fin dal primo anno promuovere una visione matematica del mondo, sviluppare il pensiero simbolico e matematico e sostenere l’idea della matematica come scienza dei modelli.


Valutazione:
31 voti, media: 3,97 su un totale di 531 voti, media: 3,97 su un totale di 531 voti, media: 3,97 su un totale di 531 voti, media: 3,97 su un totale di 531 voti, media: 3,97 su un totale di 5 (31 voti, media: 3,97 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Facile Facile

Percorso di apprendimento della lettura e della scrittura
Facile Facile

Imparare a leggere? Facile facile.

Attraverso le avventure di Emi, Mimmo e il loro gattino Miao i bambini sono guidati in un percorso di apprendimento della lettura e della scrittura.

Il testo si basa sull’associazione di suoni, immagini, storie, gesti e musica per aiutare la memorizzazione di grafemi e sillabe in modo divertente, veloce e graduale.


Autore:
Valutazione:
169 voti, media: 4,39 su un totale di 5169 voti, media: 4,39 su un totale di 5169 voti, media: 4,39 su un totale di 5169 voti, media: 4,39 su un totale di 5169 voti, media: 4,39 su un totale di 5 (169 voti, media: 4,39 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...

Mano ai comandi!

Le leve di regolazione del proprio star bene
Mano ai comandi!

In ogni istante della nostra vita sono attive in noi alcune modalità di funzionamento, su cui è possibile esercitare un controllo, perché risultino produttive e garantiscano un maggior benessere. Sono prospettive di impegno personale a cui conviene dedicarsi, per raggiungere un po’ più di benessere e di felicità, l’aspirazione suprema di ognuno.


Autore:
Valutazione:
27 voti, media: 3,52 su un totale di 527 voti, media: 3,52 su un totale di 527 voti, media: 3,52 su un totale di 527 voti, media: 3,52 su un totale di 527 voti, media: 3,52 su un totale di 5 (27 voti, media: 3,52 su un totale di 5, votato)
Caricamento ... Caricamento ...